Finanziamenti agevolati per programmi di inserimento beni e servizi sui mercati Extra-UE

Esporta i tuoi beni e/o servizi in tutto il mondo grazie all’uso della finanza agevolata in modo da ottenere i fondi necessari per far conoscere il tuo BRAND in tutti i paesi EXTRA-UE


OBIETTIVO DEL FINANZIAMENTO

Il finanziamento agevolato è finalizzato a sostenere progetti di inserimento in mercati extra UE, attraverso l’apertura di strutture (ufficio – show room – negozio – corner) per la diffusione o il lancio dei prodotti/servizi ovvero il potenziamento di strutture già esistenti.

SOGGETTI BENEFICIARI

Tutte le imprese con sede legale in Italia, in forma singola o aggregata.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili al finanziamento le spese sostenute dalla data di presentazione della
domanda sino a 24 mesi dopo la stipula del contratto di finanziamento.

Spese ammissibili:

  • Spese di funzionamento della struttura estera (affitto, allestimento, gestione, ecc), compreso il personale in loco;
  • Spese per attività promozionali (partecipazione a fiere/mostre, pubblicità, ecc), comprese quelle sostenute anche in area U.E., purché risultino collegate alla realizzazione del progetto.

È riconosciuta una quota forfettaria del 30% sul totale delle spese ammesse, per spese generali non documentabili.

INTENSITÀ’ DELL’AGEVOLAZIONE

Il finanziamento copre il 100% delle spese preventivate, fino ad un massimo di € 2.500.000,00 e comunque nei limiti previsti dal Regolamento UE n.1407/2013, relativo agli aiuti di importanza minore “de minimis”.

Il tasso agevolato è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria vigente alla data della delibera di concessione del finanziamento.

EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO

Il finanziamento è concesso secondo le seguenti modalità:

  • La prima erogazione, per un importo minimo del 10% del finanziamento, deve essere richiesta entro 3 mesi dalla data di stipula del contratto, previa presentazione della distinta delle spese sostenute e da sostenere per un periodo di 6 mesi dalla data di stipula del contratto
  • Erogazioni successive possono essere richieste, con gli stessi limiti e modalità. Complessivamente la prima erogazione e le successive, salvo l’ultima a saldo, non devono superare il 70% del finanziamento;
  • L’importo a saldo è erogato, a condizione che le spese sostenute superino l’importo
  • già erogato, sulla base della rendicontazione finale dell’impresa.

Info:
Il finanziamento agevolato deve essere garantito in tutto o in parte. Le PMI e le MID CAP (imprese con un numero di dipendenti compreso tra 250 e 3000) possono ottenere riduzioni di garanzia in funzione della classe di valutazione “scoring” dell’impresa fino a un massimo dell’80%.

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

-DA DEFINIRE-


Oppure contattaci per ricevere una consulenza finanziaria personalizzata in modo del tutto GRATUITO e poi scegliere se usufruire o meno del finanziamento in questione.


Contattaci inviando un E-mail!

Oppure contattaci direttamente su WhatsApp!


Torna alla home

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: