PO FESR 2014/2020, Azione 9.3.2 – Aiuti per sostenere gli investimenti nelle strutture di servizi socio-educativi per la prima infanzia | 90% FONDO PERDUTO

Tramite il seguente avviso si vuole incentivare la realizzazione di progetti di investimento relativi all’adeguamento, funzionalizzazione e ristrutturazione di edifici per l’erogazione di servizi socio-educativi per l’infanzia da parte di soggetti del terzo settore no profit


Avviso Pubblico – Seconda Finestra

OBIETTIVO

L’Avviso intende agevolare la realizzazione, da parte di soggetti del Terzo Settore No Profit, di progetti di investimento relativi all’adeguamento, funzionalizzazione e ristrutturazione di edifici per l’erogazione di servizi socio-educativi per la prima infanzia (bambine e bambini 0-3 anni) nell’ottica di garantire un’offerta qualificata e differenziata e un sistema di servizi integrato con le amministrazioni locali.


La realizzazione nel territorio regionale siciliano di una rete di strutture del privato sociale qualificate, a cui le amministrazioni comunali potranno fare riferimento per l’assorbimento delle liste di attesa, contribuirà a migliorare l’equilibrio tra vita privata e lavorativa e ad incentivare la partecipazione delle donne al mercato del lavoro.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Questa seconda finestra gode di una dotazione finanziaria di ben € 15.618.183,00 (5 milioni in più rispetto alla prima finestra di maggio 2018)

SOGGETTI BENEFICIARI

Organizzazioni del Terzo Settore No Profit a condizione che nel proprio atto costitutivo sia previsto:

  • Che l’ente non persegua fini di lucro;
  • Lo svolgimento di attività in favore di minori.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili al contributo i progetti di adeguamento, rifunzionalizzazione e ristrutturazione di edifici per l’erogazione di servizi socio-educativi per la prima infanzia (nidi di infanzia e servizi integrativi).


Saranno considerate ammissibili tutte le spese effettivamente sostenute dai Soggetti Beneficiari, quali:

  • Costi di progettazione;
  • Opere murarie;
  • Impianti;
  • Macchinari;
  • Attrezzature (compresi gli arredi).


Le spese per Macchinari e Attrezzature (compresi gli arredi) non possono essere superiori al 50% delle spese sostenute per le Opere murarie.

INTENSITÀ DELL’AGEVOLAZIONE

Il costo totale ammissibile del progetto presentato non deve essere inferiore a € 100.000,00. Gli aiuti saranno corrisposti nella forma di contributo in conto capitale, concesso sulla base di una procedura valutativa a graduatoria, ed in misura del 90% delle spese ammissibili ed entro il limite di € 200.000,00.

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

-La domanda può essere inviata entro le ore 13.00 del 18 Marzo 2019-


Oppure contattaci per ricevere una consulenza finanziaria personalizzata in modo del tutto GRATUITO e poi scegliere se usufruire o meno del finanziamento in questione.


Contattaci inviando un E-mail!

Oppure contattaci direttamente su WhatsApp!



Torna alla home

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: